Uso dei cookie.

Il nostro sito web utilizza cookie con i quali puoi acquistare articoli, prenotare un tecnico online e vengono raccolti dati statistici anonimi per contribuire a migliorare le prestazioni del sito. Ignora questo messaggio se desideri continuare.

Fai clic sui link a destra per visualizzare maggiori informazioni sui cookie utilizzati e su come gestire le tue impostazioni.

Il design che fa la differenza

Scorri verso il basso

L’EB 333. Un’icona, rinata.

Grande classico del design, l‘EB 333 è l’icona della storia e della ricerca estetica Gaggenau. I suoi 90 cm di larghezza e la porta frontale in acciaio fanno di questo forno un capolavoro unico nel suo genere. Prodotto quasi interamente a mano, è dotato di funzionalità professionali, schermo Touch TFT e sistema di pulizia pirolitica, per il massimo comfort d’utilizzo. L‘EB 333 è da sempre più di un semplice forno. Dedicato a chi vuole il meglio, è la garanzia di fare la differenza in cucina.

forno-eb-333-iconico-largo-90-cm

"In occasione del 333° anno, abbiamo voluto celebrare la nostra storia rinnovando il design della nostra icona per antonomasia. Stato dell’arte, anima dell’artigiano: l’EB 333”.

Sven Schnee, Responsabile del marchio globale Gaggenau, illustra il modo in cui i forni EB personificano lo spirito Gaggenau e hanno creato devoti seguaci nell’ambito della comunità gastronomica. Più che un prodotto o un elettrodomestico, l’EB 333 è una visione progressista nel futuro dell’azienda.

sportello-del-forno-eb-333

Recentemente rinnovato in occasione del 333° anniversario, l’EB 333 rimane fedele all’originale: design e funzionalità all’avanguardia, pur nel rispetto della tradizione. Il pannello della porta è costituito da un’unica lamina di acciaio inossidabile da 3 mm. Lo sportello da 20 kg sia apre e si chiude con dolcezza e incredibile facilità.

display tft del forno eb 333

Con il nuovo display touch TFT, diventa più intuitivo preparare qualsiasi ricetta. Una fonte di ispirazione per una nuova generazione di chef privati.

“L’equilibrio perfetto fra la nostra eredità e il futuro che ci attende”.

Sven Baacke, Direttore di progettazione, Gaggenau, è stato coinvolto direttamente in ogni aspetto dello sviluppo dell’EB 333. Spiega in che modo il forno rappresenta al meglio la filosofia di progettazione d’avanguardia di Gaggenau. Inoltre accenna al futuro dell’EB 333.

La realizzazione di un autentico originale

Nel 1986 l’originale EB 374 è stato una rivelazione per l’Europa. Un progetto personale di Georg von Blanquet, titolare di Gaggenau e appassionato chef amatoriale, questo forno imponente ha tratto ispirazione dagli spessi piani di cottura americani. Espanso fino a una rivoluzionaria larghezza di 90 cm, questo forno si è subito fatto notare per il design originale, in grado di trasformare la cucina, ed è diventato quasi istantaneamente un’icona, oltre che il forno preferito dei clienti Gaggenau Il suo design era talmente all’avanguardia che nell’arco di tre decenni è rimasto sostanzialmente invariato.

“Volevamento conservare questo carattere originale senza tempo”.

Janina Fey, Designer, Gaggenau, condivide le problematiche, le opportunità e le preoccupazioni associate a rinnovare un’opera iconica. Non soltanto era necessario integrare avanzamenti tecnici ed estetici, ma era imperativo conservare intatta l’anima del forno, a ogni costo.

“In azienda solo un processo è automatizzato; qualsiasi altra operazione coinvolge il personale o è pura lavorazione manuale”.

Jörg Neuner, Responsabile del Gaggenau Brand Center di Lipsheim, ricorda le enormi sfide affrontate dai team di produzione e spiega come è stato possibile creare l’impossibile. Illustra le dure realtà connesse alla produzione di una visione.

“Questo forno mi ricorda sempre mio padre, un fornaio professionista”.

Sören Strayle, Designer, Gaggenau. Prima di diventare progettista per Gaggenau, Sören ha conosciuto il marchio attraverso un forno EB 378. Suo padre, fornaio, ne aveva acquistato uno per farsi un regalo al momento di andare in pensione. Sono poche le raccomandazioni migliori per un prodotto; probabilmente è stato inevitabile, da quel momento, che Sören finisse a lavorare a Gaggenau. Il fatto che sia stato coinvolto nella successiva generazione di forni EB è indicativo della longevità di questi dispositivi. E, in un certo senso, è anche poetico.

display-TFT-della-facciata-del-forno-eb-333

Visualizzate le specifiche dell’EB 333

donna-in-una-sala-concerti

Gaggenau The Magazine

Storie, persone e luoghi che ispirano il nostro mondo.

Sfoglia il nostro Magazine in inglese

Scopri di più