Uso dei cookie.

Il nostro sito web utilizza cookie con i quali puoi acquistare articoli, prenotare un tecnico online e vengono raccolti dati statistici anonimi per contribuire a migliorare le prestazioni del sito. Ignora questo messaggio se desideri continuare.

Fai clic sui link a destra per visualizzare maggiori informazioni sui cookie utilizzati e su come gestire le tue impostazioni.

Gaggenau & The World Restaurant Awards
Scorri verso il basso
Palais Brongniart Parigi 18.2.2019

Nuovi premi – un nuovo standard

I nuovi World Restaurant Awards si terranno a Parigi il 18 febbraio e faranno da palcoscenico non solo all'eccellenza gastronomica, ma anche all'etica, ai fornitori, al patrimonio, alla diversità e all'originalità della scena culinaria. Questi premi annuali sono parte integrante della nostra filosofia e del nostro impegno nei confronti dei mestieri della tradizione, delle specie rare e della loro protezione.

Siamo orgogliosi di essere partner di un evento così prestigioso e siamo certi che sarà una serata indimenticabile.

Vista notturna della Senna con la Cattedrale di Notre-Dame

L'evento dell'anno

Questi saranno gli Oscar della cucina, una serata di gala per celebrare la scena gastronomica internazionale e diventarne il nuovo punto di riferimento. Gli ospiti provenienti da tutto il mondo trascorreranno una serata speciale scoprendo i nuovi protagonisti della gastronomia e potranno gustare piatti eccezionali, champagne e vini pregiati nella cornice sfarzosa del Palais Brongniart.

Le scelte dei giudici daranno forma al futuro dell'intero settore, premiando ristoranti, locali pop-up, chef, fornitori e nuove realtà.

La preparazione della haute cuisine

100 giudici, tra grandi nomi e nuove leve

Inoltre quest'anno metà dei giudici dei WRA sono donne. Questo particolare, insieme a una vasta selezione di categorie, permette di ottenere risultati molto più rappresentativi del gusto gastronomico moderno, più aperto e in grado di apprezzare tanto la cucina raffinata quanto quella più semplice.

Yotam Otteolenghi, Ana Ros, Rene Redzepi, Clare Smyth, Mauro Colagreco, Elena Arzak, Massimo Botturo, Helene Darroze, Yoshihiro Narisawa, Alex Atala, Rodolfo Guzman, Margot Janse, David Chang, Margaret Lam, Tom Parker Bowles, Manoella Buffara, Dan Barber, Emma Bengtsson, Kylie Kwong, Peter Gordon, Esben Bang, May Chow e Daniel Humm… e la lista va avanti.

La preparazione della haute cuisine
La preparazione della haute cuisine

I premi

Gli ambitissimi premi sono 18: i 12 "Big Plates" a riconoscimento dell'eccellenza, integrità e diversità in cucina, divisi in categorie tra cui miglior ristorante, esordio, ristorante "off-the-map", originalità, classici intramontabili, chef ospiti, locali pop-up, atmosfera, cucina etica e fornitori. Gli altri sei "Small Plates" sono più spiritosi e premiano il miglior account Instagram, il servizio con carrello, lo chef senza tatuaggio, il servizio del vino rosso, cucina senza pinze e il longform journalism.

"Abbiamo creato queste categorie e selezionato la nostra giuria per parlare dell'eccellenza nella ristorazione in ogni forma, dimensione e colore e per dare spazio a conversazioni che vanno oltre i soliti grandi nomi e le destinazioni già note".

Joe Warwick, direttore creativo di The World Restaurant Awards