Gaggenau
[common.previous]

Giocando
con il fuoco.

Il viaggio
è la destinazione.

Una tela per la
nuova cucina nordica.

Poesia
per le pareti.

Il rinascimento della pietra.

L'enfant terrible
della viticoltura.

Altro

Bere
le vere stelle.

Altro

La luce è
qualità della vita.

Altro
[common.next]

Arte culinaria & Vini

Giocando con il fuoco.

La storia della razza umana è stata decisamente modellata dalla conoscenza di come cucinare il cibo utilizzando una fiamma. Alcuni uomini temerari dimostrano ancora oggi che è possibile essere un rinomato chef, rinunciando all'energia elettrica e al gas.

Altro

Nuove stagioni.

C'è un vento fresco che soffia tra le cucine internazionali. La roccaforte degli uomini è messa in discussione da un gruppo di giovani, creative e potenti donna chef.

Altro

Dallo spirito
della natura.

Presso la distilleria Stählemühle nella regione del Baden si realizzano distillati unici risultato di moderne conoscenze e di un'arte artigianale secolare. Questi distillati devono la loro preziosità alla ricchezza di frutteti, erbe aromatiche e frutti selvatici.

Altro

Il sapore
della terra.

La giovane viticoltrice siciliana Arianna Occhipinti produce ottimi vini biologici che ci parlano della terra in cui nascono.

Altro

L'enfant terrible
della viticoltura.

Charles Smith, imprenditore autodidatta, è diventato uno dei viticoltori di maggior successo della regione pacifica nord-occidentale gettando al vento le convenzioni più radicate del settore.

Altro

Bere
le vere stelle.

Vi piacciono le bollicine? Adorate lo champagne? Siete dei tipi curiosi? Allora perché non provare gli champagne di terroir specifici prodotti da un giovane gruppo di coltivatori? Vale davvero la pena dare loro una possibilità.

Altro

Le migliori enoteche
del mondo.

Al giorno d'oggi non è affatto facile reperire i vini migliori in termini di qualità. Si tratta di vini biologici, biodinamici, non adulterati e senza conservanti, prodotti da piccole aziende familiari. Vengono chiamati vini naturali e possono essere rossi, bianchi, rosati, arancioni, verdi e persino neri.

Altro

Esperimenti con
gusto e sentimento.

Luke Dale-Roberts è uno spirito irrequieto. Per il suo ristorante Test Kitchen, di Città del Capo, ciò è una benedizione. "Non posso fermarmi“, afferma lo chef star. "Devo andare sempre avanti. Quando nuove idee prendono forma, sono contento.“

Altro

Il sale
della vita.

Angelo Garro (67) ha due ardenti passioni: è un fabbro d'arte e un buongustaio impegnato. Di origini siciliane, Garro forgia il ferro e cucina da 30 anni a San Francisco. La sua officina Renaissance Forge si è trasformata in un punto di incontro per tutti gli amanti della buona cucina.

Altro

Demonio
dietro ai fornelli.

Il famoso chef Alvin Leung di Hong Kong mescola le tradizioni cinesi con tecniche moderne e presentazioni insolite. Come "Demon Chef" del suo ristorante Bo Innovation ha conquistato tre stelle Michelin.

Altro

La Norvegia
che piace.

In tre anni il ristorante Maaemo di Oslo ha mutato radicalmente il panorama culinario norvegese. Lo chef Esben Holmboe Bang porta i suoi ospiti a scoprire la cucina del territorio.

Altro

Il sesto
gusto.

"Alcuni sostengono che l'umami sia il quinto gusto. Io dico che l'affumicato è il sesto gusto", afferma l'autore Edward Lee ("Smoke and Pickles") nonché amante di cibi affumicati come questi fiori di luppolo su letto di ginepro (foto).

Altro

Design & Cultura

Il viaggio è la destinazione.

In un angolo nascosto e sorprendente della periferia nord di Londra, i designer Tim Simpson e Sarah van Gameren, che costituiscono lo Studio Glithero, producono un'impressionante gamma di mobili, prodotti e installazioni.

Altro

Una tela per la
nuova cucina nordica.

La ceramista polacca, di 24 anni, Magdalena Kałużna, crea servizi da tavolo per i piatti migliori. Molti degli acclamati chef della rivoluzione alimentare scandinava fanno affidamento su piatti e tazze creati da artisti, che costituiscono lo sfondo perfetto per le loro creazioni.

Altro

Poesia per le pareti.

Le semplici pareti bianche sono passate di moda. Stiamo tornando ancora una volta a viziarci con opulente pareti ricoperte da motivi storici, design moderni, oppure da carta da parati e pannelli personalizzati che vengono creati da una società molto speciale con sede a Berlino.

Altro

Un fuoco ardente.

Presso la fucina Blenheim Forge, tre giovani artigiani specializzati nella battitura del ferro lavorano con passione dedicandosi a questo artigianato antico, con la decisa determinazione di rinnovarlo.

Altro

Arte
fatta a mano.

Una nuova generazione di artigiani sta creando design contemporanei e riportando l'artigianato, a lungo disprezzato, al centro dell'attenzione, soddisfacendo i desideri di clienti che sono alla ricerca di qualcosa di speciale.

Altro

Una nuova arte
per i pavimenti.

Che si tratti di un elegante appartamento o di una villa minimalista: i tappeti realizzati artigianalmente, dai motivi variegati, sono di nuovo in voga. Gli stessi vengono progettati al computer. Quest'ultimo calcola per i tessitori tradizionali dall'Asia, quale nodo deve essere realizzato in quale posizione.

Altro

La luce è
qualità della vita.

Per Axel Meise, progettista illuminotecnico di Monaco di Baviera, la luce giusta è un fattore decisivo.

Altro

Un designer
affascinante.

Sebastian Herkner disegna oggetti eleganti dall'aria imperturbabile.

Altro

Chi gioca
con la luce.

Con raffinate lampade in materiale riciclato, lo studio di design americano-olandese Graypants fa furore. Idee semplici ma coerenti, una grandiosa sensibilità per gli effetti della luce, la sostenibilità e l'impegno sociale, sono le caratteristiche distintive dei giovani designer.

Altro

Quando il design
diventa magia.

Una panca come un albero abbattuto: il tronco addomesticato che diventa una seduta, la corona libera e selvaggia come prima. Gli oggetti disegnati da Benjamin Graindorge non si curano delle convenzioni, ma alla funzionalità non rinunciano mai.

Altro

Anything
glows.

Con i cosiddetti OLED (diodi organici emettitori di luce) la luce può prendere qualsiasi forma e nascondersi dietro ad ogni superficie. Un'autentica rivoluzione per il design e l'architettura.

Altro

Noblesse
oblige.

Pentole, padelle e casseruole del produttore de Buyer appartengono senza dubbi all'aristocrazia degli accessori da cucina. E non è una sorpresa, dal momento che la manifattura alsaziana sui monti Vosgi deve la qualità dei suoi prodotti anche ai segreti dell'haute cuisine.

Altro

Rigorosamente
minimal.

Less is more. Il cipriota Michael Anastassiades (classe 1967) residente a Londra, utilizza un linguaggio formale ridotto all'essenziale. Ama lavorare con il legno, la pietra e i metalli: "Sono materiali che invecchiano onestamente.

Altro

Architettura & Spazi

Il rinascimento della pietra.

Nelle Alpi italiane sempre più villaggi di montagna e le loro case in pietra vengono abbandonati dai loro abitanti. Ma c'è una speranza. Un temerario giramondo, volontari, artigiani locali ed esperti internazionali stanno combattendo il decadimento.

Altro

Resurrezione
di una rovina.

Da un antico casale fatiscente è nato un edificio concettuale all'avanguardia, con una casa nella casa.

Altro

Creare
connessioni.

Michael Maltzan, architetto di Los Angeles, ha una visione: la creazione di connessioni propositive tra le persone e gli edifici che siano tanto piacevoli esteticamente ed emotivamente quanto risultano positivi per la vita urbana moderna.

Altro

Alberi
nel cielo di Milano.

Il "Bosco Verticale" di Milano, uno straordinario modello di edificio residenziale sostenibile, è un progetto di riforestazione metropolitana che contribuisce alla rigenerazione ambientale e della biodiversità urbana all'interno della città stessa.

Altro

Case con
segreti.

Sul Lago Maggiore tre architetti svizzeri cercano di restituire qualcosa a un paesaggio semplicemente grandioso. Partendo dalla topografia dei luoghi realizzano case che denotano una raffinata maestria nell'uso della pietra naturale, dei diversi tipi di legno e del calcestruzzo facciavista.

Altro

Super lusso
nel deserto.

Raramente la vastità del deserto americano sprigiona una tale magia. L'Amangiri Resort (in italiano: "montagna di pace") si trova in una remota valle nel sud dello Utah, circondata da canyon, altipiani e mesa (montagne dalla sommità piatta).

Altro

Ville
visionarie.

Talvolta gli architetti concepiscono progetti visionari di case a dir poco singolari. Se in più riescono a raggiungere elevati livelli di ecocompatibilità, si hanno esempi come quello di Island Retreat dei neozelandesi Fearon Hay Architects (Foto).

Altro

La fantasia occupa
poco spazio.

Architetti cui non difettano le idee riescono a sfruttare in modo intelligente anche terreni difficili – come Yasuhiro Yamashita (Atelier Tekuto), che a Tokio ha realizzato la sua "Lucky Drops" House (foto) larga 2 metri su di un'area di neanche 22 metri quadri.

Altro

Rifugi
tranquilli.

Per scrivere, Arthur Miller si ritirava sempre nel suo semplice capanno da giardino. Oggi questi "rifugi" sono addirittura disegnati da architetti, a volte con risultati spettacolari. Ne è un esempio la casetta per artisti chiamata Bridge Studio a Fogo Island in Canada (foto).

Altro

Contrasto vincente –
riqualificare anziché demolire.

Vecchi edifici che cambiano destinazione d'uso subiscono interventi di ristrutturazione e ampliamento. Si producono contrasti formali di grande effetto. Questo edificio industriale vittoriano (foto) a Sheffield, Gran Bretagna, è stato ampliato con una costruzione moderna di colore nero, in contrapposizione all'esistente.

Altro